Chi ha tatuaggi suda in modo diverso

tatuaggi sudore

Uno studio ha fatto scoprire agli esperti il meccanismo di sudorazione di chi ha uno o più tattoo, perché la pelle disegnata fa cambiare il modo di sudare della persona e percepir i colpi di calore

Chi ha tattoo ha la sudorazione diversa

Uno studio di fondamentale importanza per chi, come gli atleti, tende a sudare molto e ad avere molti tatuaggi sulla pelle: uno studio dell’Alma College in Michigan ha fatto emergere che uno o più tattoo possono cambiare la sudorazione in maniera diversa rispetto a chi ha la pelle pulita e soggetta a normale sudorazione. E’ difficile, quando i è dal tatuatore, pensare agli effetti del soggetto che si vuole imprimere sulla propria epidermide verso le ghiandole sudoripare, eppure questa ricerca ha evidenziato dei risultati sorprendenti, soprattutto in materia di colpo di calore.

Tatuaggi e sudore, l’esperimento

Per capire i meccanismi di sudorazione della pelle tatuata, gli esperti hanno analizzato i vari cambiamenti e variazioni di sudorazione nelle aree del corpo in cui sono presenti tatuaggi in un campione di 10 uomini con tattoo su un lato del loro corpo, ma non sull’altro. I ricercatori hanno usato dei patch chimici con uan sostanza che stimola la sudorazione. Questo per registrare ogni possibile variazione su pelle non tatuata e tatuata. Ebbene, si è scoperto che la produzione di sudore è dimezzata sulla pelle tatuata rispetto alla pelle normale e che non presentava nessun tipo di tattoo.

Sudorazione e tatuaggi, le categorie a rischio

Gli esperti sono concordi nel pensare che sono necessarie ulteriori e approfondite ricerche atte a spiegare meglio questa sorta di fenomeno, ma senza dubbio la scoperta dei meccanismi di sudorazione della pelle con tatuaggi è di notevole interesse, soprattutto per quanto riguarda gli atleti tatuati. Il più delle volte e a seconda dello sport, essi sono costretti a stare molte ore al sole, quindi corrono un maggior rischio di surriscaldamento. Stessa cosa per altre categorie, come pompieri e soldati. Ovviamente, si sta parlando di coloro i quali hanno dei tattoo importanti: gli individui che hanno quantità limitate di pelle tatuata che svolgono un’attività fisica moderata rischiano di andare incontro a conseguenze negative. Per questo è da tenere in considerazione tali rischi per le persone che hanno molti tattoo e che svolgono attività fisica pesante, soprattutto perché il sudore svolgerebbe un ruolo chiave in condizioni gravi, come ad esempio nel caso di colpo di calore.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*