Dieta Plank: il menu che permette di perdere 9 chili in due settimane

By | 09/03/2017
dieta per dimagrire Plank

Negli ultimi tempi la Dieta Plank ha raggiunto un particola successo verso chi spera di poter dimagrire più facilmente e magari celermente. Secondo quanto pubblicato spesso sul web questo tipo di alimentazione infatti sarebbe capace anche di farvi perdere la bellezza di nove chili in due settimane, ma sarà vero? Scopriamo insieme cosa prevede questo particolare tipo di alimentazione.

La prima cosa da dire sulla Dieta Plank è che questa appartiene al regime alimentare iperproteico, ciò significa che fibre e carboidrati vengono ridotti fino al punto di essere eliminati quasi del tutto. Per capire meglio quanto detto fino ad ora potete prendere come esempio pratico la Dieta Duckan, la quale è diventata un caso di studi in tutto il mondo avendo portato diverse persone a perdere peso in modo eccessivo con annesse conseguenze. La similitudine tra le due diete è data sostanzialmente dal tipo di menù che viene proposto, ad esempio quello della Dieta Plank vieta assolutamente l’assunzione di qualsiasi tipo di zucchero o dolcificante ma non solo dato che sono state escluse anche i grassi vegetali, alcol e bibite gassate (Ndr. Solitamente qualsiasi dietologo consiglia di allontanare alcol e bibite per via della forte presenza di zuccheri e coloranti vari, quindi in questo caso non troviamo nulla di particolarmente atipico rispetto alla normalità). Per gli amanti del caffè… Potete star tranquilli, la Dieta Plank non lo elimina anzi lo considera il vostro migliore amico a meno che non lo accompagnate a zucchero e dolcificanti. Questo particolare regime alimentare si basa fortemente su un’importante presenza incede delle proteine animali, ovviamente ci riferiamo a carne e pesce insieme alle uova che arricchiranno la vostra dieta. L’incremento di proteine infatti fa si che il vostro corpo lavori costantemente al massimo delle energie, accelerando il metabolismo e facendovi perdere molti chili

Il regime alimentare di questa dieta va seguito per due settimane. Dieta Plank: il menu PRIMO GIORNO: Colazione con caffè amaro; Pranzo 2 uova sode con spinaci leggermente salati Cena con una bistecca cotta in padella o griglia accompagnata da un’insalata di sedano e finocchi; SECONDO GIORNO: Colazione caffè amaro e una fetta di pane, Pranzo con una bistecca accompagnata da un’insalata e seguita da una frutta (a vostra scelta), Cena con prosciutto cotto e potete mangiarne fino a sazietà; TERZO GIORNO: Colazione caffè e una fetta di pane, Pranzo 2 uova sode e un’insalata di pomodoro, Cena sempre con prosciutto cotto ma accompagnato da un’insalata; QUARTO GIORNO: Colazione, potete continuare tranquillamente con caffè e una fetta di pane, Pranzo un uomo bollito accompagnato da carote cotte o crude e 40 grammi di formaggio svizzero, Cena 250 grammi di yogurt scremato e frutta. QUINTO GIORNO: Colazione caffè con carote al limone, Pranzo con pesce cotto al vapore e pomodori, Cena una bistecca insieme ad un’insalata a vostra scelta; SESTO GIORNO: Colazione sempre con caffè e una fetta di pane, Pranzo con pollo alla griglia, Cena 2 uova sode e carote, ovviamente cotte o crude; SETTIMO GIORNO: Colazione una tazza di tè con un succo di limone, Pranzo con una bistecca alla griglia e qualsiasi tipo di frutta, Cena libera. Questo tipo di alimentazione può essere solo per due settimane, ottenendo così i risultati proclamati inizialmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *