Il segreto per stare bene è….mangiare bene

Soddisfare tutti i palati non è semplice e servire una portata che esordisca successo richiede cura nella preparazione e fantasia nella ricetta. Visto che inventare e sperimentare accostamenti di gusto può essere rischioso, meglio affidarsi a consolidate ricette studiare per soddisfare tutti i gusti.

Il segreto che mette tutti d’accordo a tavola è un solo: mangiare bene per stare bene.

La cultura in arte culinaria si è evoluta molto negli ultimi anni e salutisti e nutrizionisti ormai da tempo divulgano informazioni utili per la salute. Il cibo è nutrimento per il corpo e per l’anima, ogni alimento ha delle caratteristiche tali per cui possono essere benefiche o pregiudicare la salute. Siamo nell’era della prevenzione e sia le ricette che i menù garantiscono valori nutrizionali adeguati e ipocalorici.

L’innovazione nel settore alimentare propone accostamenti di gusti e sapori sfiziosi evitando eccessi di grassi, zuccheri e sale. Antipasti, primi e secondi di carne o di pesce, verdure e dolci, moltissime le idee per sbizzarrirsi e rimanere in forma.

Il piacere di ritrovarsi intorno ad un tavolo con amici e parenti è una gioia ma talvolta mette in crisi la scelta del menù da proporre e il tempo a disposizione, che è sempre poco; insomma tutta la buona volontà non basta!

Proposta gastronomica salutare e veloce da preparare

Di seguito riportiamo tre ricette realizzate con la collaborazione delle cuoche di cucineconvista.

Iniziamo con un Risotto alla zucca

Questa proposta ha origini molto antiche. Coltivato e consumato dai contadini stessi si è rivelato un ottimo alimento sano e rigenerante. Cucinata con il risotto, rappresenta un accostamento gustoso e salutare, facilmente digeribile e apprezzato. La preparazione della zucca, così come la scelta di un buon riso, sono la chiave di successo. Per il risotto si preferisce il Vialone nano o il Carnaroli, tipicamente utilizzati per risotti asciutti.
Gli ingredienti sono:

  • 300 g di riso
  • 600 g di zucca
  • 100 g di panna da cucina
  • 50 g di parmigiano
  • 30 g di cipolla
  • burro
  • 1l di brodo di pollo
  • vino bianco
  • prezzemolo
  • pepe.

La preparazione del risotto alla zucca:

  1. Pulire la zucca eliminando i semi, lavandola a tagliandola a dadini.
  2. Tritare la cipolla e farla rosolare, a fuoco lento, in un tegame insieme al burro.
  3. Aggiungere il riso e farlo tostare a fuoco vivo, girando delicatamente con un cucchiaio di legno.
  4. Aggiungere poi mezzo bicchiere di vino bianco e attendere che evapori.
  5. Aggiungere ora un po’ di brodo, mescolare spesso e di tanto in tanto allungare il brodo quando scende il livello nel tegame.
  6. Quando il riso giunge a metà cottura, aggiungere i dadini di zucca ancora cruda.
  7. Continuare a mescolare e raggiunta la cottura del riso al dente, mantecarlo con sale, un po’ di pepe e prezzemolo fresco tritato.
  8. A piacere aggiungere il burro e la panna.
  9. Completare la preparazione cospargendo con formaggio parmigiano grattugiato.
  10. Mescolare bene, travasare il tegame su un piatto da portata e guarnirlo con triangoli di zucca e prezzemolo.

Veniamo ora al secondo piatto, il pollo tricolore.

Un piatto poco calorico e salutare, proteico e con pochissimi grassi, in aggiunta ad un concentrato di sali minerali ed energia. Un contorno di verdure che si sposa con il gusto del pollo e ne esalta il gusto.
Ingredienti per due persone:

  • 1 petto di pollo
  • 4 zucchine medie
  • 2 pomodori
  • 200 g di caprino (o altri formaggi non stagionati)
  • mezza cipolla
  • olio extra vergine
  • sale.

La preparazione del pollo tricolore:

  1. Lavare la cipolla e prenderne un quarto per tagliarla a dadini, farla soffriggere con un po’ di olio d’oliva e far cuocere le bistecche di pollo, girandole un paio di volte fino a doratura.
  2. Prendere le zucchine, precedentemente pulite e tagliate a dadini molto piccoli, circa 5 mm per lato, e soffriggetele in una padella a parte con i restanti olio e cipolla.
  3. Le zucchine dovranno cuocersi per poco tempo e rimanere croccanti.
  4. In una terrina a parte, preparare i pomodori tagliandoli a dadini, poi insaporirli con sale e olio.
  5. Quando le bistecche di pollo saranno cotte, adagiarle sui piatti e versare sopra le dadolate insieme al caprino.

Un dolce nutriente e salutare

Sul finir del pranzo, largo al piatto da leccarsi i baffi. Se mangiare sano è sinonimo di benessere e salute, il dolce soddisfa le voglie più golose e non può mancare se abbiamo ospiti.
Strudel con pere e cioccolato e cannella, un classico dolce furbo.
Facile e veloce da preparare con i seguenti ingredienti:

  • 2 pere grandi (oppure 3 pere piccole)
  • 3 o 4 cucchiai di zucchero
  • 3 o 4 cucchiai di gocce di cioccolato
  • pasta sfoglia già pronta
  • 1 uovo
  • latte
  • zucchero
  • cannella.

La preparazione del dolce:

  1. Sbucciare e lavare le pere, tagliarle a tocchetti e riporle in un recipiente.
  2. Aggiungere 3 o 4 cucchiai di zucchero e 3 o 4 cucchiai di gocce di cioccolato.
  3. Stendere la pasta sfoglia, versare il composto preparato e chiuderla sigillando bene i lati.
  4. Spennellarne la superficie con tuorlo d’uovo precedentemente allungato con un pochino di latte.
  5. Aggiungere la cannella in superficie e mettere lo strudel in forno a 180° fino a che non sarà diventato bello gonfio e dorato.
  6. Mangiare sano con prodotti nutrienti significa deliziare il palato e rimanere in salute. Il pranzo è servito!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*