Esercizi per addominali: Come dimagrire la pancia

Dimagrire la pancia? Ecco gli esercizi per gli addominali!

Il primo è la classica e molto conosciuta bicicletta; si tratta, infatti, di un esercizio a corpo libero che aiuta, inoltre, a stimolare il metabolismo. Si parte in posizione supina con le braccia stese lungo il corpo; si portano, poi, entrambe le gambe al petto, piegando le ginocchia. Si passa, poi, a fare la bicicletta vera e propria alternando un ritmo più veloce ad uno più lento. Bisogna ripetere l’esercizio per quattro serie da 5 minuti ognuna.

Il secondo esercizio è pensato per gli addominali obliqui. Si parte dalla stessa posizione dell’esercizio precedente, tenendo, però, le mani incrociate dietro la nuca. Bisogna poi sollevare leggermente la testa e le mani, evitando di abbassare lo sguardo ma tendendolo rivolto verso il soffitto. E’ importante, inoltre, fare attenzione a non piegare o girare la zona cervicale della colonna vertebrale. Si portano, poi, le ginocchia verso la pancia e si comincia a fare la bicicletta, alternando ritmicamente le due gambe e portando il gomito verso la gamba opposta. E’ importante, durante l’esercizio, respirare in maniera regolare, per evitare un eccessivo affaticamento del sistema cardio – respiratorio. Di questo esercizio bisogna eseguire quattro serie da 5 minuti.

Il terzo esercizio è quello classico per l’allenamento dei muscoli addominali. Distesi sulla schiena, con le gambe piegate e i piedi ben poggiati a terra, bisogna sollevare le spalle, tenendo le mani incrociate dietro la nuca e facendo ben attenzione a non chiudere i gomiti. Di questo esercizio si può inoltre prevedere una variante per l’allenamento degli obliqui, che consiste nell’effettuare una picco

Un ultimo esercizio pensato per la pancia è adatto all’allungamento dei muscoli dell’addome, ideale soprattutto dopo che tali muscoli sono stati sollecitati dagli esercizi precedenti. la torsione del busto una volta che si è giunti con il petto a contatto con le ginocchia. Anche in questo caso bisogna fare quattro serie da 5 minuti.

Si parte in posizione supina e, espirando lentamente, si portano le ginocchia sul lato destro, mantenendo questa posizione per qualche minuto. Quindi sollevare le ginocchia ed espirando abbassarle verso l’altro lato, mantenendo nuovamente la posizione per alcuni minuti. Distendere di nuovo le gambe e, dopo qualche secondo di riposo, ripetere l’ esercizio per tre serie da 10-15 ripetizioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*