CHIRURGIA ESTETICA

CHIRURGIA ESTETICA
CHIRURGIA ESTETICA

In Inghilterra aumenta il numero dei maschi che si fa ridurre il volume della mammella. Anche in Italia le operazioni per lui sono cresciute del 20% ma gli interventi più gettonati sono rinoplastica e blefaroplastica. Grande richiesta anche per le ‘maniglie dell’amore‘.

Quasi seicento uomini in Inghilterra  si sono fatti operare al seno. Secondo i dati della British Association of Aesthetic Plastic Surgeons (Baaps), gli interventi per di riduzione della mammella in un uomo, che erano stati 323 nel 2008, sono diventati 581 lo scorso anno. Insomma in un anno c’è stato un incremento dell’80%. Questa mania, secondo gli esperti, è legata alla pressione creata dalle riviste maschili, che mostrano corpi asciutti e senza un filo di grasso.

Gli interventi più amati dai maschi italiani

Anche in Italia il ricorso alla chirurgia estetica è in aumento. Il totale delle operazioni eseguite nel 2009 supera le 36 mila (+6,7% sul 2008). Di queste, 9 su 10 sono sulle donne (+5,4%), con l’impianto di protesi al seno a guidare la classifica dei ritocchi più gettonati. “Anche gli uomini però – spiega il professor Andrea Grisotti, presidente Società italiana di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica – sono in netto aumento. Gli interventi per lui sono cresciuti del 20% e i più gettonati sono rinoplastica e blefaroplastica (chirurgia delle palpebre)”. Seguono le cosiddette maniglie dell’amore. La liposuzione del tessuto adiposo sui fianchi è molto richiesto.

E il seno?
“Anche i maschi italiani – continua Grisotti – amano ricorrere a questo tipo di intervento. Va detto però che gli uomini che si rivolgono al chirurgo sono in evidente sovrappeso e allora molti di loro hanno petto più grande di qualche taglia”. Sono pochi invece quelli che lo fanno per risolvere un problema di natura ormonale. “La ginecomastia è un intervento che viene eseguito perché c’è un aumento di volume di una o entrambe le mammelle nel maschio – conclude l’esperto – dovuta alle modificazioni dell’equilibrio ormonale dell’organismo”. In quel caso si asporta la ghiandola e parte della pelle che lo circonda.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*